>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


L’attacco dei cervi zombie. Aspettando i veri morti viventi

È probabilmente la notizia più allucinante del momento. La popolazione americana è in preda ad una vera epidemia di zombie. Non si tratta ancora degli umani, ma è questione di poco tempo. Parliamo della popolazione dei cervi. I deer zombie sono realtà.

Una malattia infettiva simile a mucca pazza. Ricordate il panico a fine anni Novanta? Ricordate che se eravate stati in Gran Bretagna non potevate donare il sangue? Rammentate il livello di allarme? Qui pare peggio. Questa malattia può trasformare il cervello di cervi e alci in una sorta di gruviera e si sta diffondendo in almeno 24 Stati americani — e alcuni esperti avvertono che potrebbe eventualmente farsi strada negli umani.
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità