>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-146

RSS 2.0
menu-1
I millennial, la cocaina, la finanza, la geopolitica
Maria O. Bruni
Lo stragista transessuale
Maria O. Bruni
Mangeremo i nostri morti. Per legge.

Il progetto di annientamento del 90% della popolazione sta già cominciando a produrre i suoi corollari. Una società che promuove l’omosessualità e il transessualismo. Uno Stato, cioè, volto alla negazione della vita in ogni senso possibile: sino alla disumanizzazione della persona, fino al necrocannibalismo agricolo. L’orchestra della sinistra globale suona per gli umani una musica di annientamento.
Realtà virtuale, i Veda, la Cabala: il sistema della morte

Il virtuale è più che una tecnologia: è un credo. Una religione dove niente è reale, e dove puoi essere quello che vuoi. La VR non a caso è spesso l’apoteosi del gender. Le droghe, la spiritualità orientale, la pornografia, i videogiochi, hanno tutti lo stesso fine : spossessare il consumatore del suo sé. Tuttavia non è l’aspetto narcotico che qui rileva, ma quello più nascosto, ma conseguente, della morte.
Supereroi anticristiani

La Marvel è riuscita a costruire una nuova mitologia dove anche i mistici (maghi come il Dottor Strange, dèi come Thor) non hanno più nulla di sacro, o anche solo di soprannaturale. Raccontiamo l’incredibile processo (con la sua filosofia neomalthusiana) che ha portato, dopo miliardi di dollari investiti, al film di enorme successo: Avengers - Infinity Wars, la pellicola più anticristiana vista negli ultimi tempi.
Il ballo satanico dell’UNICEF

Quelli che in teoria vogliono salvare i bambini fanno feste vestiti da diavoli. Parrebbe una barzelletta, ma è la realtà. Si rileva come chi difenda i «diritti dell’infanzia» sia spesso in odore di pedofilia. Il ballo UNICEF 2018 è per il Serpente Antico, per la sua fame di figli di donna. I ricchi diavoli odiano la stirpe umana, e lavorano alacremente, con il loro ente sovranazionale, per eliminarla.
#Me-Too: Bunga-Bunga, Pedofilia, Mossad

Tanto per aggiungere qualche nota al mondo malato in cui viviamo, è significativo vedere cosa ne rimane del caso Weinstein di cui ci occupammo circa un anno fa. È chiaro che tutto il movimento #metoo — questo piccolo fenomeno con fondamenta tutte italiane — cominci a scricchiolare sotto il peso delle sue stesse perversioni. Su un terreno ben più miserabile, è sempre la rivoluzione che divora sé stessa (con la spinta del Mossad...).
L’ebreo “umanitario, giusto e buono”
La Redazione
In che modo le organizzazioni giudaiche hanno appoggiato e alimentato il problema del matrimonio omosessuale, e come le loro conquiste sociali in America serviranno da modello globale per future battaglie per la “giustizia” (come allontanare i bambini “trans” da quei genitori che si rifiuteranno di permettere loro di passare ad altro genere). Gli ebrei stanno combattendo alla luce del sole un’insana crociata contro ogni forma di discriminazione.
Burning Man
Ferruccio Benevieri
Una festa nel deserto dove tutto è permesso, dalla pervesione sessuale all'idolatria fino alla più feroce blasfemia. Vi partecipano miliardari da tutto il mondo, l’élite progressista e tecnologica della Silicon Valley, sedicenti filosofi, artistoidi, rabbini e yogin, figli di papà, ma la sua origine affonda le radici nella “anarchia ontologica” di Hakim Bey, nelle “crepe nella realtà consensuale” di Ken Kesey a colpi di Lsd. A questa autentica avversione il Burning Man sembra voler imprimere un’accelerazione — come un rituale che, con la potenza distruttrice del fuoco,...
Il futuro nigeriano dell’Italia

Il sacrificio umano, lo squartamento, e la probabile cannibalizzazione della povera Pamela sono una realtà con la quale l’Italia dovrebbe fare i conti. Perché importando a spese del contribuente masse di nigeriani – e non solo – stiamo giocoforza importando questa orgia di morte. Non lo capisce la politica italiana dell’era Kalergi; non lo capisce la Chiesa immigrazionista che ha rinunciato a convertire gli stranieri. Oppure finge di non capirlo.

Altre notizie in questa sezione :
Il capitano è infermo. I soldati non arretrino
Lorenzo de Vita
La condizione in cui versa l'uomo contemporaneo è tale che senza un intervento di ordine...
Unicorno, l’inquietante simbolo della promiscuità
Ferruccio Benevieri
L’unicorno, che fino al medioevo aveva un carattere sacro, oggi si trova a simboleggiare...
Psicologia del suicidio
Lorenzo de Vita
La problematica si esaurisce qui: sacrificio, consumato eroicamente fino all’ultima stilla di...
Ginecocrazia: un percorso di liberazione
Lorenzo de Vita
Abbiamo urgente bisogno di purezza e di candore. Che Dio ci aiuti in tal senso, ed aiuti giovani...
Lettera ad un “illuminato”
La Redazione
Quando l’orco si traveste da agnello
Lorenzo de Vita
La prevenzione dell’anima
Lorenzo de Vita
Non sprechiamo il dono che ci è stato fatto, specialmente noi cattolici e non facciamoci trovare...
Sugli abusi sessuali siamo andati troppo oltre
Enza Ferreri
Quando si tratta di reati sessuali, i processi nei campus universitari, o sui media hanno spesso...
David Bowie: Berlino, la CIA, e l’Heroin Chic
E. Michael Jones
L’epidemia massiccia di droga, la situazione abissale verso cui venne condotta la gioventù...
Buon Halloween… finché potrete sopravvivergli

Halloween degli omicidi qui riportati è la piena concrezione di un mondo di violenza sacra in...
Ultime notizie in questa sezione :
Il futuro nigeriano dell’Italia

Il sacrificio umano, lo squartamento, e la probabile cannibalizzazione della povera Pamela sono...
Il tridente di Shiva
Danilo Fabbroni
Tutto quello che l’Occidente cristiano aveva tentato di combattere e marginalizzare, con...
I Finders — cercatori di bambini
Danilo Fabbroni
L’iper-sessualizzazione della cultura occidentale
La Redazione
“La stabilità e la fertilità delle famiglie è fondamentale per la demografia della...
Generazione perduta: tornare a fare i genitori
La Redazione
Oggi sono state forzate enormi quantità di dati attraverso ogni canale possibile – musica,...

Articoli piu' letti del mese nella sezione Costume & Societ

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità